Docente di Lettere - Scuola Superiore

 
area studenti
area docenti
progetti
 

Io non amo la gente perfetta, quelli che non sono mai caduti, non hanno inciampato. La loro è una virtù spenta, di poco valore. A loro non si è svelata la bellezza della vita.

Boris Pasternak, Il dottor Zivago

 

 

Si dice “adùlo” o “àdulo”, “edìle” o “èdile”, “pùdico” o “pudìco”?
Ecco una lista di termini dall'accentazione "dubbia", con la proposta dell'accentazione (più) corretta, dal sito dell’Accademia della Crusca. (www.accademiadellacrusca.it)

Abbàcino / abbacìno (voce del verbo abbacinare): pronuncia più sorvegliata abbacìno
Abbaìno / abbàino (sopraelevazione sul tetto di un fabbricato): abbaìno
Àbrogo / abrògo (voce del verbo abrogare): io àbrogo, ti àbroghi, egli àbroga, loro àbrogano
Acribìa / acrìbia ('precisione miracolosa'): acribìa
Adùlo / àdulo (voce del verbo adulare): adùlo
Alcalìno / alcàlino ('che ha qualità di alcali, relativo agli alcali'): alcalìno, ma il sostantivo maschile plurale àlcali, non alcàli
Alchìmia / alchimìa: accettabili entrambe le pronunce, alchimìa più frequente
Alopecìa / alopècia ('caduta di capelli'): accettabili entrambe le pronunce; la prima si rifà al greco, la seconda al latino
Amàca / àmaca: la pronuncia corretta è amàca
Anamorfòsi / anamòrfosi: entrambe le pronunce sono corrette; la prima è più comune, quella con l'accento ritratto si rifà al greco.
Anòdino / anodìno ('insignificante'): anòdino
Appendìce / appèndice: la pronuncia corretta è appendìce
Àrista / arìsta: la pronuncia corretta è àrista
Arrògo / àrrogo (voce del verbo arrogare): la pronuncia corretta è io arrògo, tu arròghi, egli arròga, loro arrògano
Arteriosclèrosi / arterioscleròsi: accettabili entrambe le pronunce; la prima segue il greco, la seconda il latino
Assólo / àssolo: la pronuncia corretta è assólo (da a solo)
Autòdromo / autodròmo: la pronuncia corretta è autòdromo

Balaùstra / balàustra ('parapetto che chiude un balcone, una scalinata'): balaùstra
Baùle / bàule: la pronuncia corretta è baùle
Bocciòlo / bòcciolo: la pronuncia corretta è bocciòlo
Bolscevìco / bolscèvico: la pronuncia più corretta è bolscevìco

Cadùco / càduco: la pronuncia corretta è cadùco
Callìfugo / callifùgo: la pronuncia corretta è callìfugo
Cànide / canìde ('della famiglia dei Cànidi'): la pronuncia corretta è cànide
Carìsma / càrisma: la pronuncia più corretta è carìsma
Centèllino / centellìno: la pronuncia corretta è centellìno
Circùito / circuìto: circùito quando ci si riferisce al 'percorso di una gara' o a un 'circuito elettrico', circuìto come participio passato del verbo circuìre
Claustròfobo / claustrofòbo (come claustrofòbico 'chi ha paura degli spazi chiusi'): la pronuncia corretta è claustròfobo
Codardìa / codàrdia: la pronuncia corretta è codardìa
Collànt / còllant ('calzamaglia fine'): la pronuncia corretta è collànt
Còlossal / colòssal ('film grandioso e spettacolare'): la pronuncia corretta è colòssal
Còrreo / corrèo ('imputato di un reato insieme con altri'): la pronuncia più corretta - e meno usata - è còrreo
Cosmopolìta / cosmopòlita: la pronuncia corretta è cosmopolìta
Cucùlo / cùculo: la pronuncia corretta è cucùlo
Cùpido / cupìdo: se usato nel senso di aggettivo, 'bramoso', è cùpido, se ci si riferisce al dio dell'amore, Cupìdo

Dagherròtipo / dagherrotìpo (vecchio tipo di fotografia): la pronuncia corretta è dagherròtipo
Dàrsena / darsèna (parte del porto destinata alle riparazioni navali): la pronuncia corretta è dàrsena
Depliànt / dèpliant: la pronuncia corretta è depliàn (senza la 't' finale, essendo una parola francese)
Diàtriba / diatrìba ('discorso polemico'): pronuncia etimologicamente più corretta diàtriba, più comune diatrìba
Dissuadére / dissuàdere: la pronuncia corretta è dissuadére
Diurèsi / diùresi: da preferire la pronuncia diurèsi

Ecchìmosi / ecchimòsi: la pronuncia corretta è ecchìmosi
Èdema / edèma: accettabili entrambe le pronunce; la prima viene dal greco, la seconda dal latino
Edìle / èdile: la pronuncia corretta è edìle
Elèttrodo / elettròdo: la pronuncia corretta è elèttrodo
Elèvo / èlevo: preferibile la pronuncia all'italiana io elèvo, tu elèvi, egli elèva. La pronuncia io èlevo, tu èlevi, egli èleva si rifà invece al latino
Elzevìro / elzèviro ('articolo di fondo della pagina letteraria di un giornale'): la pronuncia corretta è elzevìro
Enùresi / enurèsi: la pronuncia corretta è enurèsi
Epòdo / èpodo (nella metrica classica, verso minore che seguiva a uno maggiore formando con esso un periodo metrico): la pronuncia corretta è epòdo
Errata còrrige / errata corrìge ('lista di errori da correggere, posta in fondo ai libri'): la pronuncia corretta è errata còrrige
Esplèto / èspleto (voce del verbo espletare): la pronuncia più corretta è io esplèto, tu esplèti, egli esplèta
Èureka / eurèka ('evviva'): la pronuncia corretta è èureka

Farìngeo / faringèo: la pronuncia corretta è faringèo
Flògosi / flogòsi ('infiammazione'): accettabili entrambe le pronunce, la rpima derivante da greco, la seconda dal latino
Fortùito / fortuìto: la pronuncia più corretta e diffusa è fortùito

Gòmena / gomèna: la pronuncia corretta è gòmena
Gratuìto / gratùito: la pronuncia corretta è gratùito
Guaìna / guàina: la pronuncia corretta è guaìna

Ìlare / ilàre: la pronuncia corretta è ìlare
Ìmpari / impàri: la pronuncia corretta è ìmpari
Inàne / ìnane ('inutile, inefficace'): la pronuncia corretta è inàne
Incàvo / ìncavo: la pronuncia corretta è incàvo
Infìdo / ìnfido: la pronuncia corretta è infìdo
Ìnternet / Internèt: la pronuncia corretta è Ìnternet
Io intèrseco / io intersèco: la pronuncia giusta è io intèrseco, tu intèrsechi, egli intèrseca... essi intèrsecano
Io ìntimo / io intìmo (voce del verbo intimare): si può dire sia io intìmo, all'italiana, o io ìntimo, alla latina
Islàm / Ìslam: la pronuncia corretta è Islàm
Isòtopi / isotòpi: la pronuncia corretta è isòtopi

Leccòrnia / leccornìa: la pronuncia corretta è leccornìa
Lemnìscata / lemniscàta ('curva piana a forma di otto'): la pronuncia corretta è lemniscàta
Libìdo / lìbido: la pronuncia corretta è libìdo
Lùbrico / lubrìco ('disonesto', 'lascivo'): la pronuncia corretta è lùbrico

Medìceo / medicèo: la pronuncia corretta è medìceo
Melòmane / melomàne ('appassionato di musica'): la pronuncia corretta è melòmane
Mìmesi / mimèsi: entrambe le pronunce sono accettate; la prima deriva dal greco, la seconda dal latino
Mollìca / mòllica: la pronuncia corretta è mollìca
Monolìto / monòlito: entrambe le pronunce sono corrette. Alcuni vocabolari, come il Dizionario Italiano Sabatini Coletti (DISC), riportano monòlito come forma da preferire. I dizionari riportano anche monolìte, forma derivata dal francese, altrettanto corretta.
Mulìebre / mulièbre ('femminile'): la pronuncia corretta è mulìebre

Nècrosi / necròsi: entrambe le pronunce sono accettate; la prima deriva dal greco, la seconda dal latino
Nobèl / Nòbel: la pronuncia corretta è Nobèl
Nòcciolo / nocciòlo: nòcciolo quando si parla del 'guscio legnoso che ricopre il seme di alcuni frutti', nocciòlo se si parla dell'albero che dà le nocciòle

Omeòpata / omeopàta: la pronuncia corretta è omeòpata
Òmero / omèro: òmero in riferimento all'osso che va dalla spalla al gomito; mentre il poeta è Omèro
Ossimòro / ossìmoro: sono corrette entrambe le pronunce
Osteòpata / osteopàta: la pronuncia corretta è osteòpata

Peróne / pèrone: la pronuncia corretta è peróne
Persuadére / persuàdere: la pronuncia corretta è persuadére
Presàgo / prèsago ('che presagisce gli avvenimento futuri'): la pronuncia corretta è presàgo
Prosàpia / prosapìa ('stirpe', 'schiatta'): la pronuncia corretta è prosàpia
Pudìco / pùdico: la pronuncia corretta è pudìco

Regìme / règime: la pronuncia corretta è regìme
Ròbot / robòt / robò: la pronuncia più corretta è ròbot
Rubrìca / rùbrica: la pronuncia corretta è rubrìca

Sàlgari / Salgàri (cognome del famoso scrittore di romanzi d'avvenutura): la pronuncia corretta è Salgàri
Salùbre / sàlubre: la pronuncia corretta è salùbre
Sàrtia / sartìa (cavi di rinforzo degli alberi delle navi): la pronuncia corretta è sàrtia
Scandinàvo / scandìnavo: più corretto scandinàvo, molto usato ma meno corretto scandìnavo
Io sepàro / io sèparo (voce del verbo separare): la pronuncia italiana e più diffusa è io sepàro, tu sepàri, egli sepàra; la pronuncia io sèparo, tu sèpari, egli sépara non è sbagliata, ma riprende l'uso latino.
Seròtino / serotìno ('serale'): la pronuncia corretta è seròtino
Sìlice / silìce ('diossido di silicio'): la pronuncia corretta è sìlice
Io stràripo / io strarìpo: la pronuncia corretta è io strarìpo
Sutùra / sùtura: la pronuncia corretta è sutùra

Tarsìa / tàrsia (composizione formata da tipi diversi di uno o più materiali): la pronuncia corretta è tarsìa
Tèrmite / termìte: la pronuncia corretta è tèrmite
Tralìce / tràlice: la pronuncia corretta è tralìce

L'ùltra / l'ultrà: la pronuncia più diffusa è ultrà
Ùpupa / upùpa (tipo di volatile): la pronuncia corretta è ùpupa
Uràli / Ùrali: la pronuncia corretta è Uràli
Utènsile / Utensìle: se usato come aggettivo, es. la macchina utensile, la parola va pronunciata utènsile; se la parola viene usata da sola, es. l'utensile del fabbro, va pronunciata utensìle

Io valùto / io vàluto: la pronuncia più corretta è io valùto, tu valùti, egli valùta

Zàffiro / zaffìro: la pronuncia più diffusa è zaffìro, ma zàffiro non è sbagliato, perché segue la pronuncia greca.

 
   

Visita il sito del Liceo Scientifico G. Marconi
di Pesaro


www.lsmarconi.it

liceo scientifico g. marconi

  Educazione&Scuola© by Dario Cillo - La Rivista telematica della Scuola e della Formazione. Educazione&Scuola è la prima rivista telematica italiana dedicata al mondo della scuola, della  cultura, della formazione, della ricerca e dell'università. Aggiornata quotidianamente.Il sito dell’Istituto Regionale di Ricerca Educativa delle Marche.Centro Europeo dell'Educazione (CEDE). Offre una valutazione globale del sistema dell'istruzione. Include osservatori, progetti e documentazione. Progetto di Rai Educational che si occupa di fornire materiali didattici audiovisivi e multimediali per insegnanti. La Tecnica della Scuola, Presenta normative, rubriche e sommario della rivista che si rivolge agli operatori scolastici. Biblioteca Bobbato. La Biblioteca-Archivio di storia contemporanea "Vittorio Bobbato" è un centro specializzato nella  storia del '900 che conserva materiali storico-documentari dei più svariati tipi (video, audio,  cartacei, fotografici ecc.) centro servizi amministrativi di pesaro urbinoluca rom