Docente di Lettere - Scuola Superiore

 
area progetti
progetti
 

Sono stato ubriaco più di una volta, le mie passioni non sono mai state distanti dalla pazzia, e dell’uno e dell’altro non mi pento: perché ho imparato nella mia misura a comprendere come tutte le persone straordinarie, che abbiano compiuto qualcosa di grande, qualcosa di apparentemente impossibile, da sempre dovettero passare da ubriachi e pazzi.

Goethe, I dolori del giovane Werther

Questa pagina è a completa disposizione degli studenti: potete inserire pensieri, poesie, canzoni che amate, disegni, qualunque cosa insomma, a patto che rispecchi la vostra personalità, consenta di mettere in luce i vostri interessi e, soprattutto, sia frutto di originalità.
 
   
 

Tre poesie ispirate al film “Prima dell’alba” – classe 1^ H



Oh, chi l’avrebbe mai detto!
Incontrarti su un “treno”
Avvicinarmi a te
Cercare il tuo sguardo
Parlarti di me
Seguirti senza meta
Senza sapere chi sei
Da dove vieniVagare nella notte
Abbracciati
Godere la vita
Senza certezze, illusioni
Né progetti
Lasciarsi andare
Trasportati dall’amore
Come le foglie dal vento
Non sapevo che un “treno”
Potesse far innamorare.

di Flavia Golino, 1^ H
Il disegno perfetto

Solo tu
Con il tuo sorriso quasi magico
Sai ispirare la via del mio cammino
Guardandoti mi verrebbe voglia
Di disegnare il cielo,
Prendere un raggio di sole
Come matita e
Polvere di luna
Per colorare.
Se ci riuscissi e
Ti dipingessi
Verrebbe
Un disegno perfetto
Ispirato a te,
Musa degli dei
Che apri alla mia mente
Orizzonti infiniti.
Ti supplico non mi lasciare
Nell’oscurità dove
Il mio cuore si potrebbe perdere.

di Los Bechos, 1^H
     
L’amore è una rosa rossa
profumata di sentimenti,
che cresce solo sul prato del cuore di ognuno di noi.
L’amore racchiude l’incanto di un tramonto
e il fascino dell’alba di un nuovo promettente giorno.
E’ una travolgente tempesta,è un temporale passeggero,
talvolta ti lascia una profonda cicatrice,
la cui vista ti immerge nei ricordi più belli,
seppur ormai lontani.
Quando colpisce è preciso come un fulmine,
se non vuoi dominarlo sa essere dolce come il soffio del vento,
ma se cerchi di soffocarlo diventa uno stallone imbizzarrito,
difficile da controllare.
Sa essere rilassante e gradevole:
ti sottrae al resto del mondo,
ti allontana dai problemi,
ma solo se ti sai lasciare andare,
se ti abbandoni alla corrente del destino,
che ti porta verso un’ignota e affascinante nuova isola,
che pur dovresti ben conoscere…
Il tuo cuore!
L’amore lo trasforma in un giardino in fiore,
che attrae la tua attenzione più di quanto abbia fatto fino ad ora.
E’ tempo di imparare ad ascoltare anche le vibrazioni del cuore.

di Ely ‘90

indietro

 

Visita il sito del Liceo Scientifico G. Marconi
di Pesaro


www.lsmarconi.it

liceo scientifico g. marconi

  campagna per prevenire l’uso di sostanze stupefacentiIl server degli studenti italiani; ospita una bacheca, un servizio di orientamento e una sezione di notizie universitarie. Le notizie, i programmi, le immagini, i protagonisti della rete dedicata interamente alla musica. amnesty international10 anni di emergency 1994-2004